📁
Turismo in Russia Turismo in Russia è il portale del fai da te dedicato al viaggiare in RussiaTurismo in Russia
Destinazioni > Mar Nero

Anapa

Anapa

Anapa

Anapa, una cittadina che con i suoi circa 100 mila abitanti, e una collocazione geografica difficilmente nota al turista occidentale, possiamo definire come un luogo di villeggiatura tranquillamente in grado rivaleggiare con i più rinomati luoghi di villeggiatura dell’mare Adriatico.
Anapa, come centro di villeggiatura estivo, si sviluppo fortemente durante l’era sovietica specializzandosi soprattutto come centro di “colonia estiva” per i bambini, tuttora in città si trovano numerose costruzioni, addobbi, immagini, mosaici, luoghi e altro (spesso risalenti al periodo sovietico) dedicati ai bambini, tuttavia a incominciare dai primi anni del nuovo millennio, una politica lungimirante da parte della amministrazione cittadina, investendo tantissimo nell’immagine della città e nelle infrastrutture, ha trasformato il posto in un centro turistico estivo moderno, pulito e curato, che non ha nulla a che vedere con tutto il resto della Russia a cui noi siamo abituati, a quell’aria di turistico ancora influenzato dallo standard sovietico a cui il turista in qualche modo si deve adattare, a meno che non sia disposto a spendere cifre esorbitanti.
Anapa combina un ordine e una accuratezza degli spazi cittadini, che ci fa dimenticare di essere in Russia, il turista abituato a viaggiare nei paesi dell’est noterà subito questa prerogativa e non potrà far a meno di apprezzare la città e tutto quello che gira attorno.
Benché nel periodo estivo la città sia stracolma di turisti, come ci si sposta fuori dal centro abitato, troviamo lungo la costa un sacco di spazi completamente liberi e privi di quel turismo di massa a cui sono assoggettate altre località balneari ben più note in Europa.
Il centro città con il suo lungomare, i locali (tantissimi all’aperto), le vie di passeggio stracolme di piccoli negozi e bancarelle di souvenir e oggettistica varie, ricordano da vicino luoghi come Rimini o Riccione, tuttavia il posto è meglio curato, e ha una maggiore varietà di locali: Si va dal tipico pub in  stile “bavarese” (con prezzi “turistici”) al locale tipico “armeno” a buon mercato dove è possibile fare “scorpacciata” di carne alla brace e formaggio tipico dal gusto raffinatissimo!
La città è talmente variopinta nella sua offerta, a tal punto che è persino impossibile indicare quali siano i locali e i posti dove andare a mangiare o a divertirsi: Ce ne sono un’infinità! Noi con questa guida vogliamo tuttavia fare una piccola distinzione, ovvero è bene che il turista sappia che ad Anapa ci sono due categorie di locali ben distinte, la prima è quella tipica influenzata anche dalla cultura “caucasica”, ed è quella più a buon mercato e che va per la maggiore, mentre al seconda è quella filo occidentale e che quindi non ha nulla a che vedere con la tradizione e la cultura del posto, ma che comunque ha un grosso consenso tra i russi, dato che questi sono assai “esterofili”, e per di più “imborghesiti” a tal punto che persino chi non va mai a magiare il Sushi o al ristorante occidentalizzante, in compagnia di uno straniero, non ammetterà mai di mangiare le “zuppette”, i cereali e le insalate tipiche russe! Ragione per cui, è sovente che gli occidentali che vengono da queste parti a fare i “pellegrini”,nel caso conoscano qualcuno del posto, verranno immancabilmente indirizzati in quei “locali per turisti” in stile occidentale, che come prezzi sono del tutto simili a quelli dei locai analoghi che si incontrano a Mosca o San Pietroburgo.
Nonostante questo, se uno ad Anapa non ci va a fare il “pellegrino”, la città è estremamente economica, basta far girare un attimo gli occhi e si vedono un sacco di mense nelle quali con due soldi è possibile provare la prelibata cucina Russa, oppure chioschi dove degustare deliziosi “panzarotti” ripieni con funghi, formaggio, ricotta, prosciutto o altro.
Il taxi, per 100 rubli ti porta praticamente ovunque, con circa 300 rubli ti porta anche al mare fuori città in qualche luogo lungo la costa. I mezzi pubblici sono diffusissimi, in particolar modo i taxi collettivi e gli autobus, che con un costo assolutamente irrisorio ti portano in qualsiasi luogo e in breve tempo vista anche la frequenza con cui passano (difficilmente fanno aspettare più di cinque minuti). La città è costruita a misura d’uomo e la si può tranquillamente girare a piedi, anche nelle ore serali o notturne: La polizia è sempre vigile e presente, non abbiamo visto particolari situazioni che potrebbero rappresentare del pericolo per il viaggiatore, oltre a questo, le vie del centro sono frequentate a qualsiasi ora del giorno e della notte (durante il periodo della stagione estiva).
La città, pur avendo un lungomare bellissimo, non dispone di una spiaggia o di una zona balneare dato che si affaccia su una scogliera, tuttavia le zone limitrofe (raggiungibili in meno di 10 minuti), sono balneari e dispongono di tutti i comfort, man mano che ci si allontana, ci sono anche intere aree dove non si vede nessuno, posti magnifici praticamente incontaminati (speriamo che la speculazione immobiliare non rovini questi posti incantevoli!).

Argomenti nella stessa categoria