📁
Turismo in Russia Turismo in Russia è il portale del fai da te dedicato al viaggiare in RussiaTurismo in Russia
Destinazioni > Siberia > Viaggio a Irkutsk

Come muoversi in città

Irkutsk

Irkutsk

Se si rimane in centro (scelta consigliata), ci si muove tranquillamente a piedi (occorrono circa 30 minuti a piedi per andare da un estremo all'altro del centro).
La città è altresì servita da una efficiente linea di tram (dal costo di 6 rubli) che si muovono a quadrato lungo la parte più centrale e di tanto in tanto partono per qualche diramazione che raggiungere anche alcune zone periferiche.
Chiaramente oltre ai tram, troviamo anche autobus e minibus, quest'ultimi sono una sorta di taxi collettivi che per una modica cifra ti portano ovunque (ogni mezzo di trasporto pubblico ha un numero che è quello anche indica la tratta che percorre, chi non è del posto inizialmente farà fatica a capire che mezzi utilizzare, in tal caso basta semplicemente chiedere informazioni ai passanti, oppure per chi sa leggere il cirillico il problema è minore dato che ogni mezzo espone all'esterno l'intera tratta percorsa con le fermate).
 Arriviamo ora a parlare dei Taxi: Nessuno utilizza il tassametro, e come prassi in Russia, nessuno si attiene alle tariffe adottate dalla compagnia a cui sono affiliati, tuttavia tra tutti quelli da noi provati, raccomandiamo il “666-666” (che corrisponde anche al numero di telefono della compagnia, ovvero tel.: 66.66.66, è possibile ordinare il taxi chiamando questo numero).
Indicativamente, il costo per un viaggio in Taxi stando all'interno di quello che è il centro città, non dovrebbe superare in 100 rubli, se invece ci si vuole spostare in periferia, si arrivano a pagare 150 rubli per raggiungere le zone più periferiche. E' importantissimo stabilire il prezzo non appena ci si siede a bordo, nel caso giunti a destinazione tenteranno di fregarvi, non pagate fino a quando non vi mostreranno un documento che attesta la tariffa applicata dalla compagnia e vi effettuino il conteggio dei chilometri.
A Irkutsk, come in tantissime altre città della Russia, una macchina su due è un taxi, e anche la macchina che non è un taxi (nel senso che non espone nessun logo), con tutta probabilità è comunque un taxi per così dire “in proprio”, è possibile fermare per strada anche quest'ultimi (mettendosi a bordo strada e muovendo un braccio), in genere questi applicano tariffe più vantaggiose rispetto a quelle delle compagnie, anche però in questo caso c'è da fare un distinguo, gli autisti con tratte somatiche “arabe” (quelli dal volto scuro, le stesse facce che si vedono a vendere angurie al mercato) sono tendenzialmente disonesti, con loro occorre sempre trattare energicamente il prezzo prima che partano (alla stessa stregua di quando acquistate qualche mercanzia in un bazar senza prezzi esposti).

Argomenti nella stessa categoria