📁
Turismo in Russia Turismo in Russia è il portale del fai da te dedicato al viaggiare in RussiaTurismo in Russia
Destinazioni > Siberia > Siberia: Omsk e Novosibirsk

Giorno 1

11 Agosto: San Pietroburgo-Omsk

Finalmente si parte, volo interno San PietroburgoOmsk con partenza alle 22:20.
Dico finalmente in quanto durante tutta la settimana tanto mi hanno parlato di Siberia che a un certo punto non stavo più nella pelle, in particolar modo Anna (mia amica Siberiana) che proprio in quei giorni si è data alla lettura di una raccolta di pensieri concernenti proprio la Siberia, pensieri che la lettrice condivideva e faceva propri, nonché con grande entusiasmo mi trasmetteva tramite vivaci suoi racconti orali. Anna è proprio un personaggio, e sicuramente parlerò ancora di lei, per il momento mi limito a dire che è una stupenda biondissima ragazza russa, che fa l’avvocato per un magnate pietroburghese che non ho ancora avuto modo d’incontrare.
Bella questa cosa del volo serale, in questo modo non perdo la giornata, Arrivo previsto a Omsk alle 4:30 del mattino, ora locale, occorre spostare avanti l’orologio di 3 ore rispetto al fuso orario di Mosca, quindi il volo in effetti ha una durata di circa 3 ore.
Non voglio rischiare di tralasciare particolari interessanti, tuttavia a volte trovo normali cose del tutto insolite per chi mi legge e vive in Italia, comincio subito col dire che in Russia andrebbero sfatati tantissimi luoghi comuni e un italiano che ci vive non potrebbe più tornare in Italia se non per sentirsi vessato e rapinato in continuazione, con questo che voglio dire? Voglio dire ce sono arrivato in aeroporto con la mia auto, l’ho posteggiata proprio davanti, non c’è da ritirare nessun talloncino o da espletare formalità ne tantomeno gabella da pagare, al mio ritorno la ritroverò li dove lasciata, cosa impensabile per chi vive in un paese dove ogni singolo gesto ha un suo costo (costo che sa sempre di fregatura per chi come me vive in Russia; la Russia attuale sotto tanti punti di vista ha le cose belle dell’Italia degli anni 80, mantiene i privilegi del sistema comunista e ha acquisito un valido sistema imprenditoriale capitalista che da possibilità a chiunque di intraprendere un attività di successo pur partendo con piccoli capitali e con tante idee).
Costo del volo, 300 € per un biglietto A/R, condizioni di volo sicuramente migliori di quanto ipotizzabile: Aereo tenuto bene, pasto a bordo decente, formalità aeroportuali veloci e nessun ritardo.

Argomenti nella stessa categoria