📁
Turismo in Russia Turismo in Russia è il portale del fai da te dedicato al viaggiare in RussiaTurismo in Russia
Destinazioni > Siberia

Siberia: Omsk e Novosibirsk

Racconti di viaggio: Siberia agosto 2005

Premessa

Questo viaggio nasce come evasione dalla quotidianità del vivere in una imborghesita metropoli russa. La San Pietroburgo in cui vivo e adoro, pur essendo un punto di riferimento centrale della vita culturale russa, comincia a mancare di quel sapore di Russia vera, quella Russia fatta di semplicità e piccole gesta quotidiane che nascono nel cuore delle persone autoctone.
Sicuramente la Siberia rimane un luogo misterioso e astratto anche per i russi stessi, un territorio non facile ne da circoscrivere ne da capire, un luogo dove rimangono inalterati i sapori della Russia più popolare e incontaminata da globalizzazione e fenomeni dell’epoca moderna recente.
Mi scuso subito con il lettore per la telegraficità del mio racconto, ma come tutti i diari di viaggio saranno annotati qui impressioni concise senza divagazioni che eventualmente aggiungerò in seguito al mio rientro.
Giorno per giorno
Qui raccolgo le mie giornate trascorse in Siberia (ad Omsk e Novosibirsk), tuttavia questo non vuole essere un diario, tant’è che tralascio di narrare fatti esclusivamente personali, dando invece spazio a impressioni, quindi spunti e considerazioni che aiuteranno il lettore capire e farsi una idea dei luoghi da ne visitati, nonché è mia intenzione con questo scritto lasciare una traccia che possa fungere da itinerario di viaggio per coloro che vorranno ricalcare le mie orme.
Prima di leggere qualche precisazione è d’obbligo: La Siberia è un mondo a se, offre una miriade di possibilità diverse di forme di turismo, quella da me percorsa non è ne la più facile e sicuramente la meno percorsa, ovvero una sorta di full’immersion nella vita cittadina, tutto il viaggio ha richiesto un forte senso del “fai da te”, non essendomi appoggiato a nessuna agenzia e volutamente ho cercato di rimaner fuori dai circuiti turistici dove a mio avviso si può avere una percezione sfalsata della realtà dovuta al fatto che con i pacchetti turistici il percorso è ovviamente quello per il turista, a me invece piace vedere a fondo alle cose e dietro al sipario per poter quindi soddisfare il mio desiderio di capire e andare oltre l’apparenza.
Il viaggio qui descritto lo reputo tra i più interessanti che abbia mai fatto (ho visto e visitato una quarantina di paesi e il mio parere dovrebbe aver quindi una certa consistenza).
Ecco qualche informazione utile:
Il viaggio si è rivelato estremamente economico, indicativamente la spesa prevista per il vivere giornaliero è di 100 € al giorno, chiaramente è possibile spendere molto meno, questo burget tuttavia è indispensabile per trascorrere una vacanza al meglio, perlomeno con questa cifra è possibile trascorrere una vacanza all’incirca come in una città italiana spendendo non meno di 500 € al giorno, (con tutta probabilità in Italia 100 € al giorno non basterebbero nemmeno per il taxi).

Argomenti nella stessa categoria