📁
Turismo in Russia Turismo in Russia è il portale del fai da te dedicato al viaggiare in RussiaTurismo in Russia
Destinazioni

Ufa

Parliamo di Ufa, la capitale della Repubblica Autonoma di Bashkiria (Bashkortostan)

Ufa: Monumento

Ufa
Monumento

Ufa, una città sorprendente sotto diversi aspetti, un luogo impareggiabile per l’accoglienza offerta dalla popolazione locale, una specie di Sardegna in terra ex sovietica: Dire Ufa è sinonimo di ospitalità, questo a tal punto che in diverse località il detto “andare a Ufa” sta ad indicare, andare a scrocco approfittando di quanto viene offerto, e noi ad Ufa ci siamo voluti andare innanzitutto per saggiare sul campo ciò che la città offre (senza approfittare della ospitalità locale), e scoprire quello che di interessante si cela nella capitale della Repubblica Autonoma di Bashkiria (Bashkortostan), avete capito bene, Ufa è la capitale di uno stato, una repubblica tra le meno note al mondo al tal punto che sono in molti a dubitarne l’esistenza, uno stato con una propria costituzione, un proprio presidente, una propria lingua, un a propria etnia, proprie tradizioni e tutto il resto… l’annessione di questa repubblica alla Federazione Russa, fa si che cartelli e indicazioni stradali sono scritti nelle due lingue, bashkiro e russo, i caratteri somatici della popolazione autoctona sono quelli tipici asiatici: Capelli scuri, statura medio-bassa, occhi leggermente a mandorla, in città la popolazione autoctona è fortemente imbastardita dai caratteri slavi importati dai Russi negli ultimi secoli.
Incominciamo col dire che il popolo bashkiro ha molte affinità con quello tartaro: la somiglianza dell’idioma parlato e alcuni caratteri somatici, tuttavia i bashkiri sono più rozzi sia nell’aspetto che nella lingua.
Probabilmente durante la recente era sovietica, anche qui fu imposto l’ateismo e tuttora in città non sono evidenti i luoghi di culto (tuttavia qualche cosa c’è), qualche elemento fa intuire che siamo in un paese mussulmano nel quale convivono anche cristiani ortodossi, tuttavia sembra l’ateismo a prevalere su tutto.
Tornando al fattore ospitalità di cui si è accennato all’inizio, c’è da dire che la popolazione locale si offre disinteressatamente e volentieri a “farti da guida”, probabilmente qui di stranieri ne vedono pochi, a Ufa gli ufo siamo noi, qui sotto tanti punti di vista sembra veramente di essere sbarcati da una astronave proveniente da un altro pianeta, visto che la sorpresa per la popolazione locale di vedere degli italiani è tanta; Tuttavia qui di italiani di tanto in tanto ne arrivano anche se rimangono confinati in lussuosi alberghi e sono invisibili alla popolazione locale, si tratta soprattutto di uomini che viaggiano per affari, visto che la città è un importante polo fieristico per il mercato eurasiatico, nonché la capitale di un polo industriale minerario tra i più attivi al mondo.

Album fotografico su Ufa la capitale della Bashkiria

Argomenti nella stessa categoria